seguimi:
Psicologia

Le opportunità dell’isolamento

28 Marzo 2020
stanza vuota da solo

Alcune persone che conosco si sono sentite piuttosto abbattute all’idea di rimanere a casa loro per molto tempo, teoricamente anche per mesi. Ma credo che molte situazioni difficili, persino questa, possano avere un potenziale terapeutico.

Lo so, sembra la solita menata sulla crescita personale. Forse lo è ma alcune osservazioni spicciole merita di essere fatte.

Tempo per la riflessione

I nostre narrazioni interne, costellate di valori personali, possono tramutarsi facilmente in rigide impalcature quando non prendiamo una certa distanza da esse. Cioè, quando sei impegnato tutto il giorno con il lavoro, con i tuoi figli, facendo commissioni e stando al passo con gli appuntamenti dei tuoi amici, perdi semplicemente il tempo e la capacità mentale per una sana riflessione sulla traiettoria della tua vita.

In genere, il modo per ottenere questa prospettiva è eliminando la distrazione e il rumore. Scappare in vacanza, fare un ritiro spirituale, fare escursioni o anche passare un pomeriggio da soli con un buon libro. Sono tutti modi per fare spazio necessario nella tua mente, riflettendo su ciò che nella tua vita conta davvero.

Un altro modo in cui l’isolamento garantisce una prospettiva diversa sulle cose è quando fai i conti con ciò che ti manca e da ciò che non fai. A volte ti mancano persone e attività care che hai sempre dato per scontate e le cose che hai pensato fossero parte integrante della tua vita.

Quindi, nelle prossime settimane in cui saremo tutti a casa, sperando tu non stia già cercando di divorziare, approfittane per riflettere sugli impegni della tua vita e se valgono o meno il tuo tempo.

Siamo nel periodo di forte stress finanziario ed esistenziale. Ma molte di queste cose che sono state rimosse con forza dalla tua vita, potresti scoprirle come meno necessarie di quello che credevi.

Potrebbe interessarti

Common phrases by theidioms.com